Liceo
 Scientifico

Liceo
 Scienze
 Applicate
Liceo
 Linguistico

Istituto
 Tecnico
 Informatico
Alternanza scuola lavoro con Verona Minor Hierusalem

Area Scientifica

Alternanza scuola lavoro con Verona Minor Hierusalem

Alcuni studenti del nostro istituto hanno partecipato anche quest'anno ad un progetto di alternanza scuola lavoro patrocinato dalla fondazione Verona Minor Hierusalem che si distingue per l'alto valore culturale permettendo al contempo di sviluppare importanti competenze trasversali per il loro futuro.
Il progetto dal titolo "Rinascere dal Cielo, tra le note di Mozart ed una nave di Santi" si è basato sullo studio della chiesa dei santi Nazaro e Celso. Gli studenti hanno prodotto dei codici HR con la spiegazione di vari aspetti  della chiesa, collegati direttamente al sito della fondazione.
Tutti i progetti e le attività sono stati presentati in Sala dei Vescovi.

Ecco l'intervista realizzata da Telepace in occasione della presentazione in Vescovado dei progetti legati ai percorsi della Verona Minor Hierusalem realizzati in Alternanza Scuola Lavoro 2019 dall'Istituto Don Bosco e da alcune altre scuole veronesi:

 

IDB TECH.NO.LOGIC vince i mondiali di robotica FIRST® LEGO® League

Area Scientifica

IDB TECH.NO.LOGIC vince i mondiali di robotica FIRST® LEGO® League

Per la prima volta nella storia della FIRST® LEGO® League Italia, coordinata a livello nazionale sin dal suo esordio nel 2012 dalla Fondazione Museo Civico di Rovereto, una squadra Italiana che ha conquistato l’accesso alla finalissima negli Stati Uniti vincendo la qualificazione nazionale, ha ottenuto anche il titolo di campione mondiale.

Un  momento storico che conferma quanto i ragazzi italiani stiano crescendo nell'ambito della robotica e in generale delle materie scientifiche e tecnologiche grazie a chi si impegna ogni giorno , anche in modo creativo e anticonvenzionale, nel campo della formazione.

Si è conclusa nel pomeriggio di sabato 20.04.2019 ad Houston (Texas) la 20^ edizione del FIRST* LEGO League World Championship (*FIRST = For Inspiration and Recognition of Science and Technology) che ha visto confrontarsi 108 team da tutto il mondo, selezionati nelle fasi nazionali tra le oltre 40.000 squadre candidate (ndr 177 in Italia).

Il campionato di robotica è rivolto agli studenti della scuola secondaria sia di primo che di secondo grado. La squadra del liceo salesiano Don Bosco di Verona (iDB Tech-No-Logic Team) aveva già fatto parlare di sé lo scorso anno, qualificandosi comunque per i mondiali a Detroit ed aggiudicandosi un primo premio per la migliore presentazione del progetto.Quest’anno, varcando la soglia della TOP Three, i giovani veronesi sono risultati i primi su tutto (progetto scientifico, innovazione tecnologica, programmazione robotica, presentazione, lavoro di squadra, core value).Alessio Montignani, Beatrice Ligozzi, Camilla Salvagno, Filippo Oliosi, Maddalena Zuccato, Paolo Venturini, Pietro Formenti e Pietro Fornalè, guidati dal Coach prof. Luca Zanetti hanno progettato l’innovativa “lavatrice spaziale”.

La NASA, INTO ORBIT ed il progetto WEMIT

Essendo la NASA tra i principali sponsor di questo concorso, il tema proposto (INTO ORBIT) ha voluto sfidare i giovani “robotici” ad inventare soluzioni per migliorare le condizioni di vita degli astronauti nello spazio. È nato così WEMIT, ovvero un innovativo sistema per il lavaggio dei vestiti degli astronauti in assenza di gravità e senza acqua (ndr attualmente gli astronauti in orbita si cambiano raramente e disperdono gli abiti sporchi nello spazio). Questo sistema potrebbe trovare applicazione anche in molti ambiti della vita quotidiana al fine di ridurre la produzione di rifiuti (si pensi ai vestiti usa e getta utilizzati negli ospedali, negli stabilimenti alimentari, ecc), ragion per cui l’Istituto Don Bosco ha già provveduto a brevettarlo, facendo così entrare i suoi otto giovani studenti nel novero degli inventori. La NASA stessa è intervenuta alle premiazioni di questo campionato mondiale, nella persona dell’amministratore delegato Jim Bridenstine.

Il GLOBAL INNOVATION AWARD 2019

L’eccellenza, la scientificità e l’innovazione di WEMIT, hanno già portato altre soddisfazioni alla scuola salesiana, tant’è che proprio nel giorno in cui i giovani scienziati hanno affrontato il viaggio dall’Italia agli Stati Uniti, è giunta loro una semplice ma importantissima mail da Kim Wierman Reid, il direttore di FIRST®️ LEGO®️ League, con la quale li informava di essere stati selezionati tra i 20 migliori progetti al mondo che concorreranno a fine giugno per il GLOBAL INNOVATION AWARD, in California.

I PARTNER E GLI SPONSOR

In Italia, la FIRST LEGO League trova come operational partner la Fondazione  Museo Civico di Rovereto, che ha organizzato la finale nazionale dopo varie fasi di valutazione nelle quali spiccava la presenza di giudici insigni come (una tra tutti) l’ing. Piera Levi Montalcini, nipote della più famosa Rita. I ragazzi del Team Veronese riconoscono che, per questi successi, devono ringraziare la Regione del Veneto che li sostiene dallo scorso anno.

I ragazzi vogliono ringraziare in modo particolare i main sponsor CALZEDONIA e CUBI IMPIANTI TECNOLOGICI che hanno dato un importante contributo economico per la copertura delle spese nonché per lo sviluppo della ricerca scientifica e tutti gli sponsor che hanno creduto e sostenuto l’iniziativa (PAYANINI the stone brand, impresa edile MENEGHINI GIOVANNI, BIRRIFICIO DELLA SCALA, VIRTUAL LAND, REDORO, MARCOLINI MARMI, MR. DAY, ZANOLLI, FLOVER, EWAKE, SPAC, VITTORIA ASSICURAZIONI, MADA, TECH PA, TECNOSERVICE VERDARI, ABM, UNICREDIT, INTRA GROUP, FINCONS GROUP). La particolarità del rapporto con questi PARTNER e compagni di viaggio sta nel fatto che tali aziende credono e vogliono investire sui giovani, per dare alla società menti migliori ed al passo coi tempi, secondo la loro filosofia aziendale.

Infine uno speciale ringraziamento all’Istituto Don Bosco nella persona del Direttore, Don Roberto Guarise, al Preside, Prof. Michele Lauriola, e all’AGeSC per la vicinanza, il sostegno ed anche l’appoggio economico che non fanno mai mancare alle iniziative in favore dei nostri studenti!

Per vedere la rassegna stampa clicca qui

Ospiti in regione per il Giorno del Ricordo

Area Scientifica

Ospiti in regione per il Giorno del Ricordo

Il 6 febbraio scorso un gruppo di 16 studenti di diversi indirizzi della nostra scuola sono stati ospiti per un'importante seduta del Consiglio Regionale in occasione della celebrazione del Giorno del Ricordo..

E' stata una vera e propria lezione di alto rilievo formativo sull'importanza della memoria di cui i nostri studenti faranno tesoro.

 

Le quinte in viaggio a Roma

Area Scientifica

Le quinte in viaggio a Roma

Le quinte dei diversi indirizzi della nostra scuola superiore si sono recentemente recate in viaggio di istruzione nella nostra meravigliosa capitale.

Sono stati giorni impegnativi e ricchi di visite ai principali luoghi di interesse storico e culturale che i nostri studenti hanno apprezzato grazie anche alla passione e all'entusiasmo degli insegnanti che li hanno accompagnati.